logo-mini
fondi finanziamento 2017 alle pmi italiane

finanziamenti PMI 2017 novità e innovazione

Condividi su

finanziamenti PMI 2017 novità e innovazione

Con l’avvento dell’ ultimo decreto Direttoriale del 23 Dicembre 2016, sono emerse moltissime novità per quanto riguarda i finanziamenti alla piccola e media impresa italiana (PMI) per quanto riguarda l’anno 2017. Tra le numerose novità, ora anche i liberi professionisti sono equiparati alle pmi e possono accedere ai bandi di finanziamento anche a fondo perduto.
Tutti i bandi sono incentrati maggiormente sull’ innovazione tecnologica, la ricerca e sviluppo, la salvaguardia dell’ ambiente ed il turismo. Ne esistono di molteplici e differenti versioni, adatti per tutti i tipi di PMI e con differenti tipologie di credito:

  • finanziamenti a fondo perduto totale
  • finanziamenti a fondo perduto del 75%
  • finanziamenti a fondo perduto del 75% con anticipo bancario del restante 25% a tasso agevolato
  • finanziamenti con credito sulle imposte sino al 75%
  • finanziamenti a tasso agevolato

La maggior parte di tutti i bandi accetta progetti per quanto riguarda l’innovazione in campo IT, compresa l’ IoT (internet of things) la costituzione delle startup, la promozione in campo internazionale e lo sviluppo sulle nuove tecnologie (web e app in prima posizione). Per quanto riguarda il nostro contributo possiamo fornire vari preventivi e progetti in campo IT per quanto riguarda l’innovazione delle pmi che vogliono aderire ai bandi delle proprie regioni.
(ci sono varie complessità burocratiche per cui non è possibile in alcuni casi presentare semplicemente il bando, ma occorre aderire preventivamente ad un consorzio o appoggiarsi ad esempio al CNA – comitato nazionale artigianato o altri enti simili.)
qui segue ad esempio un bando con fondo perduto del 75% autorizzato dal ministero: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/commercio-internazionale/consorzi-attivita-promozionali-anno-2017

Per qualsiasi domanda o chiarimento potete contattarci sui nostri canali ufficiali.

 


Inserisci un commento